tag cloud
    [voti: 1 / visualizzazioni: 29]
recensioni

È possibile aggiungere questo film a una nuova playlist o a una di quelle che avete precedentemente creato.

Seleziona:
Crea Playlist:

È possibile inserire il film nella sua versione integrale, o eventualmente ricavarne una clip indicando il minutaggio di inizio e fine della porzione interessata (nel formato mm:ss).

Durata:
Integrale
Da: a:

info

Anima Latii

Walter Culicelli

Italia , 2005 - 11'

 TRAMA
Il breve documentario dal titolo in latino Anima Latii, che al di là della traduzione letterale sintetizza il più ampio significato di "Lazio che vive", è un continuo succedersi di immagini e musica, il cui fine è la valorizzazione di una diversità biologica di grande importanza, in un intreccio tra gli ambienti laziali, la fauna e la flora, e l'alternarsi delle stagioni. Lo scopo è quello di far sprofondare lo spettatore in un'incredibile ricchezza biologica inimmaginabile a pochi chilometri da Roma.

 REGISTA

Biografia

Nato a Nettuno il 24/12/1959 e residente ad Alatri (FR) sposato con due figli.Naturalista fotografo e documentarista specializzato in grandi mammiferi e botanica. Attualmente possiedo un archivio di immagini e filmati incentrati principalmente sul tema naturalistico e paesaggistico ma anche culturale e paesistico in genere.
 Dal 1974 iscritto al WWF (Fondo Mondiale per la Natura) di cui nel 1975 diventa Responsabile della Sezione di Alatri fino al 1993. Dal 1976 ad oggi sono membro del Direttivo Regionale del WWF ricoprendo la carica di Presidente dal 1993 al 1998. Dal 1990 iscritto alla sezione CAI di Alatri nella quale è membro del consiglio direttivo in carica da oltre 10 anni.
 Nell’attività di “ambientalista” sono stato il primo a diffondere una coscienza ambientale nella Provincia di Frosinone (il primo articolo che parla di ambiente è apparso nel 1976 e riguardava la caccia)
 Dal 1975 sono stato fautore del Parco Monti Ernici di cui sono riferimento. Nel 1976 mi sono occupato del problema delle cave determinando la chiusura di alcune di esse. Nel 1989 sono stato autore della campagna contro le perforazioni petrolifere in Ciociaria.

Dichiarazione


 Stampa Scheda