tag cloud
    [voti: 1 / visualizzazioni: 27]
recensioni

È possibile aggiungere questo film a una nuova playlist o a una di quelle che avete precedentemente creato.

Seleziona:
Crea Playlist:

È possibile inserire il film nella sua versione integrale, o eventualmente ricavarne una clip indicando il minutaggio di inizio e fine della porzione interessata (nel formato mm:ss).

Durata:
Integrale
Da: a:

info

Hop-la'  ! E Punta Perotti andò giù

Daniela Recchia

Italia , 2006 - 4'

 TRAMA

Punta Perotti, un ecomostro di cemento costruito sul litorale barese, dopo anni di polemiche e lotte ambientaliste non esiste più: nell’aprile 2006 un’esplosione ha ridotto in polvere uno scempio architettonico che per più di dieci anni ha deturpato la costa del capoluogo pugliese. Daniela Recchia ne documenta in modo ironico l’abbattimento, mostrandocelo attraverso gli occhi spensierati e divertiti di una bambina.


 REGISTA

Biografia

Daniela Recchia ha studiato cinema presso la Scuola Holden, oltre che presso la Fandango. Ha seguito svariati workshop in tutta Italia tenuti da personalità del cinema internazionale come Manoel de Oliveira, Vittorio Storaro e Abbas Kiarostami, con cui ha realizzato il cortometraggio La trappola (2005). Nel 2006 dirige insieme a Alessandro Piva il documentario Perotti Point, incentrato sull'abbattimento dell'ecomostro di Punta Perotti a Bari.

Dichiarazione

«In un tema che ho letto, un bambino raccontava di essere “abituato” a vedere il complesso di Punta Perotti quando andava in auto con i genitori al mare. Così nasce Hop-là!. Una bambina che costruisce palazzi di sabbia. Una città che costruisce ecomostri in cemento. L’inverno di una città che nasconde il mare e l’innocenza di una ragazzina che osserva i palazzoni. La primavera di una città che recupera l’ambiente e la gioia di una bimba che salta su case di sabbia. La speranza che i bambini possano sempre giocare su orizzonti puliti».

Daniela Recchia

 Stampa Scheda