tag cloud
    [voti: 1 / visualizzazioni: 30]
recensioni

È possibile aggiungere questo film a una nuova playlist o a una di quelle che avete precedentemente creato.

Seleziona:
Crea Playlist:

È possibile inserire il film nella sua versione integrale, o eventualmente ricavarne una clip indicando il minutaggio di inizio e fine della porzione interessata (nel formato mm:ss).

Durata:
Integrale
Da: a:

info

Nanni e le api - Piccolo ritratto di un apicoltore

Alessandro Scippa

Italia , 2009 - 23'

 TRAMA
Il primo incontro dell'apicoltore Nanni Mayer con il mondo delle api avviene nel 1979, aiutando un amico a recuperare uno sciame da un albero. E' l’inizio di un percorso che negli anni si trasformerà in una vera passione. Il regista, per capire il profondo e complesso legame fra l'uomo e i suoi alveari, accompagna Nanni tra le arnie, catturando pensieri, ricordi, dubbi e sfoghi che riguardano soprattutto la misteriosa sindrome da spopolamento che sta distruggendo gli sciami. Alessandro Scippa, con un film che diviene riflessione poetica, documenta diversi momenti di una professione poco nota, fatta di tenacia, fatica e sacrificio, oltre che di rispetto e ammirazione per le api, insetti speciali di cui Mayer invidia la capacità di non arrendersi.

 REGISTA

Biografia

Nato a Napoli nel 1968, Alessandro Scippa ha lavorato come assistente e aiuto alla regia per Mario Martone, Stefano Incerti e Daniele Gaglianone, con cui ha co-sceneggiato Nemmeno il destino (2004), così come Pandemia (2008, di Lucio Fiorentino). Ha scritto i dialoghi delle soap "Un posto al sole", "Incantesimo" e sceneggiato "La Squadra". Ha diretto i cortometraggi Favole vere, Favole false (1994), Barricate (1995), Zhao (1997, co-diretto con Maurizio Braucci), 1944 (2007), Memo torinesi (2007), Francesco sull'isola (2009). Ha insegnato Teoria e Tecnica della Sceneggiatura presso il DAMS di Torino.

Dichiarazione


 Stampa Scheda