tag cloud
    [voti: 1 / visualizzazioni: 20]
recensioni

È possibile aggiungere questo film a una nuova playlist o a una di quelle che avete precedentemente creato.

Seleziona:
Crea Playlist:

È possibile inserire il film nella sua versione integrale, o eventualmente ricavarne una clip indicando il minutaggio di inizio e fine della porzione interessata (nel formato mm:ss).

Durata:
Integrale
Da: a:

info

Delirio a Mantova

Massimiliano Mattioni

Italia , 2008 - 6'

 TRAMA
Il film, in modo ironico e spiazzante, tra fiction e documentario, parte dal divertente monologo della protagonista: anche a Mantova, conosciuta in tutto il mondo per la bellezza dei suoi monumenti e l'importanza della sua storia, la cattiva gestione del territorio ha completamente snaturato il paesaggio. La nascita di nuovi quartieri, di svariati centri commerciali e della centrale elettrica; i progetti che prevedono la cementificazione di aree verdi; la costruzione di un'autostrada; un circuito automobilistico con annesso parco di divertimenti, hanno segnato in modo indelebile il territorio e la vita stessa di chi abita nella bella città.

 REGISTA

Biografia

Dopo essersi laureato in Economia, Massimiliano Mattioni nel 2005 fonda con alcuni collaboratori la Silos Production, società nata per realizzare cortometraggi e documentari indipendenti. Nel 2006 è la volta del corto L'ultimo treno, suo debutto alla regia, a cui seguiranno Il Bufalo (2006), Coffee Break (2007), e Presenze nel silenzio (2008), lavori che hanno ottenuto buoni consensi nel circuito dei festival nazionali.

Dichiarazione


 Stampa Scheda