tag cloud
    [voti: 2 / visualizzazioni: 62]
recensioni

È possibile aggiungere questo film a una nuova playlist o a una di quelle che avete precedentemente creato.

Seleziona:
Crea Playlist:

È possibile inserire il film nella sua versione integrale, o eventualmente ricavarne una clip indicando il minutaggio di inizio e fine della porzione interessata (nel formato mm:ss).

Durata:
Integrale
Da: a:

info

E-cubo: Navi a perdere

Roberto Laurenzi

Italia , 2008 - 30

 TRAMA

In una cornice legislativa che traccia le tappe fondamentali del reato ambientale, fino ad arrivare alla recentissima direttiva europea che istituisce il crimine ambientale come reato penale, si intreccia la storia delle 'navi a perdere'. Da una denuncia di Legambiente del 1994 emergono storie di navi destinate a scomparire nel nulla, come la nave Rigel, affondata al largo di Capo Spartivento il 21 settembre 1987. E per una nave che affonda, ce n'è un'altra, la motonave Rosso, che finisce misteriosamente spiaggiata sulle coste di Amantea il 14 dicembre 1990. Cosa conteneva questa nave? Si è trattato di uno spiaggiamento o di un mancato affondamento? Intanto attraverso la vicenda della Rosso viene alla luce una parte del fitto intrico tra traffico di rifiuti e segreti militari, dietro cui si profila l'ombra del faccendiere Giorgio Comerio.


 REGISTA

Biografia

Nato al Roma nel 1963, Roberto Laurenzi ha lavorato come video designer, autore televisivo, oltre che come coordinatore didattico all'Istituto Europeo di Design di Roma, presso il Dipartimento di Video Design. Ha esordito in qualità di autore e regista televisivo con la prima serie del programma di informazione e approfondimento "E-Cubo" (2007-2008), in onda su Rai Educational, a cui è seguita una seconda serie nella stagione 2008-2009.

Dichiarazione


 Stampa Scheda