tag cloud
    [voti: 1 / visualizzazioni: 157]
recensioni

È possibile aggiungere questo film a una nuova playlist o a una di quelle che avete precedentemente creato.

Seleziona:
Crea Playlist:

È possibile inserire il film nella sua versione integrale, o eventualmente ricavarne una clip indicando il minutaggio di inizio e fine della porzione interessata (nel formato mm:ss).

Durata:
Integrale
Da: a:

info

La fabbrica degli animali

Adonella Marena

Italia , 1999 - 38'

 TRAMA
Un viaggio informativo ma insieme partecipe tra gli allevamenti industriali e su tutto il carico di squilibrio che comportano. Un percorso ragionato su quanto costi il nostro cibo non solo in termini economici, ma di ambiente, energia, lavoro e sofferenza. I prodotti di origine animale arrivano per il 90% dai cosiddetti allevamenti intensivi, vere fabbriche dove gli animali perdono la considerazione di esseri viventi e senzienti per trasformarsi in macchine produttrici di carne, latte, uova. Il documentario vuole far conoscere questa realtà per operare in funzione di scelte alimentari che tengano conto di metodi di allevamento piè rispettosi verso gli animali e la natura.

 REGISTA

Biografia

Adonella Marena si occupa negli anni '80 della diffusione del cinema delle donne nel Gruppo Comunicazione Visiva, poi dall'89 è autrice di corti e documentari. Ha collaborato con Rai3, ZDF Arte, La7, Planete, Videogruppo, Documè. Tra i suoi film: Il megalite (I989); Okoi e semi di zucca (1994); Facevo le nugatine (1996); Tute Bianche, un esercito di sognatori (2002); Mi piaceva vivere lassù (2003); NO TAV, gli indiani di valle (2005); Non mi arrendo, non mi arrendo! (2006).

Dichiarazione


 Stampa Scheda